“Splendido concerto” a San Giorgio in Braida

Nel giorno della Festa della Mamma, l’Associazione Ricerca sulle Cerebropotenzialità “A.R.C. I Nostri Figli ONLUS”, che ha sede presso il Centro Don Calabria di San Zeno in Monte (VR), ha voluto celebrare il ventennale della sua fondazione organizzando un concerto nell’antica chiesa di San Giorgio in Braida di Verona.
Per l’occasione è stato invitato l’Ensemble Antica Pieve che si è esibito nel concerto dal titolo “Madri”, eseguendolo in maniera magistrale.
Tra il folto pubblico era presente Michela Pezzani, corrispondente per gli spettacoli del giornale L’Arena, che ha scritto le sue impressioni in un articolo pubblicato a pagina 47 del numero di mercoledì 13 Maggio 2015:

[…] Ascoltare l’Ensemble Antica Pieve è un’esperienza che colpisce profondamente per la potenzialità del messaggio musicale ed umano che la fusione tra coristi e musicisti trasmette.
Musicisti e coristi infatti sono tecnicamente padroni dello spartito al punto tale da non preoccuparsi più della matematica delle note, liberi di potersi invece lasciare andare all’espressività che innalza e trasporta. Pezzi celebri sia soavi che maestosi hanno rimescolato gli animi (Salve Reginae, Stabat Mater di Pergolesi, Magnificat di Bach, Ave Maria di Biebl, Laudate Dominum di Mozart, Dixit Dominus di Handel).
Di zucchero filato, inoltre, la voce d’angelo del giovane soprano Irene Albrigi in Vierge Marie di Siougos.
Alleluiah di Handel ha poi concluso la pomeridiana dedicata a tutte le madri non famose che infaticabilmente fanno cose di straordinaria quotidianità.

EAP a San Giorgio in Braida